Marco Benetton (Padova, 12 Aprile 1975) è un allenatore di calcio della provincia di Padova.

MIGLIORA RIPRENDENDO I TUOI ALLENAMENTI 

COOAU ACTION CAM

Splendida Ultra HD 4K filmati e 20MP immagini
Microfono esterno ad alta fedeltà
Connessione Wi-Fi (condividi la tua felicità ovunque e in qualsiasi momento)
EIS Smart Anti Shake
Impermeabilita’ Aggiornata a 40M
Due batterie ricaricabili 1200 mAh
20 accessori inclusi

SCOPRI L’OFFERTA >>

 

INIZI

Le sue prime esperienze come allenatore le muove , nel 1996, come “secondo” della formazione dell’ Under 21 del Sant’Agostino,squadra dilettantistica padovana per poi seguire,nella stagione successiva, Mister Babetto alla Nativitas. Successivamente viene chiamato dal GS Brusegana, squadra parrocchiale, dove vive 3 anni ricchi di soddisfazioni. Inizialmente viene inserito come secondo nella squadra Juniores guidata da Mister Grassetto che a metà anno per motivi familiari si dimette lasciando la guida tecnica della squadra al giovane Mister che, a fine campionato, viene promosso alla guida della prima squadra sfiorando, nella stagione successiva, una storica promozione in Seconda Categoria ottenendo, alla fine del Campionato, un “brillante 4° posto nella Categoria UNDER 23 SPERIMENTALE.

La stagione successiva sempre alla guida della prima squadra disputa un buon Campionato di 3^ Categoria piazzandosi nella parte alta della classifica distinguendosi per la predisposizione a “zona pura” della propria squadra.

ESEDRA DON BOSCO

Nel 2001, dopo i buoni risultati ottenuti nelle stagioni precedenti, viene fortemente voluto dal DS Minozzi alla guida della prima squadra dell’ ambiziosa Esedra Don Bosco (3^ Cat.) che, dopo un girone di ritorno strepitoso (1 sconfitta, 2 pareggi e 11 vittorie) viene promossa in Seconda Categoria. L’anno successivo si dimette a 9 nove giornate dalla fine per incomprensioni con lo stesso Minozzi, dopo un filotto di 6 risultati utili consecutivi ed una salvezza ormai all’orizzonte.

SAN MARCO CALCIO

Dopo qualche mese di inattività viene chiamato, nel dicembre 2004, dalla San Marco Calcio fresca di retrocessione in Terza Categoria, alla cui guida resterà per circa un anno e mezzo (maggio 2006) quando verrà esonerato mentre partecipa al Corso Allenatori UEFA B indetto alla F.I.G.C.

SELVAZZANO

Dopo l’esonero e il conseguimento del patentino di allenatore UEFA B viene chiamato dal Selvazzano 2000 dove raggiunge il secondo posto alla guida della formazione Juniores

BRENTELLA

Il biennio successivo (07-08 e 08-09) guida il Brentella in 3^ Cat. ottendendo risultati mediocri e facendo “notizia” solo per la lite con il Signor Griggio (leggi qui) apparsa pure nei quotidiani locali.

MONTA’ – SELVAZZANO 2000

Nel biennio 09-10 e 10-11 si è dedicato esclusivamente ai giovani seguendo le squadre Juniores del Montà e del Selvazzono 2000 nell’ intento di formare giovani per la prima squadra.

ARMISTIZIO

Nella stagione 11-12 accetta l’incarico di guidare l’ Armistizio, compagine ripescata dopo una brutta retrocessione in 3^ Categoria. Riesce, grazie ad un formidabile gruppo, nell’impresa della salvezza, ottenuta con una giornata di anticipo, e ad ottenere il record di punti per la compagine patavina in un campionato di Seconda Categoria.

SAN LORENZO

Agli inizi dell’ Agosto successivo viene chiamato dalla società di Albignasego, appena ripescata in Seconda Categoria, rimasta senza mister a poche settimane dall’inizio della Stagione. Accetta l’incarico di provare ad ottenere la salvezza ma alla 13^ di andata si dimette con la squadra penultima in classifica. La Stagione 12-13 finirà con il San Lorenzo penultimo e retrocesso dopo i play-out.

GIARRE

Nella stagione 2014 prende il timone del Giarre, squadra parrocchiale di Abano Terme, militante nel Campionato di Terza Categoria con la quale rimane per tre Stagioni e ottiene ottimi risultati.
Nel primo anno, vincendo la finale Playoff contro il Vigonza, porta per la prima volta la società neroverde, proprio nell’anno del 40 anniversario dalla sua fondazione, in Seconda Categoria.
Nella stagione successiva spinta dall’entusiasmo creatosi in tutto l’ambiente, la squadra rischia di qualificarsi ai playoff, sogno svanito alla penultima giornata di campionato.
L’ultima stagione vede la squadra vivere un anno difficile ancorata sempre nelle zone basse della classifica e rischia la retrocessione.
Si riesce a salvare in extremis vincendo la finale Playout in rimonta contro il Veggiano.

RONCHI

Conclusasi l’esaltante esperienza di Giarre accetta di guidare la prima squadra del RONCHI di Villafranca che gioca nel campionato di Seconda Categoria con l’obiettivo di ottenere la salvezza. Purtroppo la squadra si rivela non all’altezza del Campionato e nonostante il massimo impegno fino al termine non riesce a raggiungere l’obiettivo.

BATTAGLIA TERME 

Nella stagione 2018-19 è stato alla guida del Calcio Battaglia Terme, gloriosa società padovana che per la prima volta nei suoi quasi cento anni di storia si ritrova a partire dalla Terza Categoria dopo la brutta retrocessione della scorsa stagione.
Entusiasto del nuovo progetto a lungo termine della società pronta a ripartire puntando sui giovani e vogliosa di riprendersi le categorie a cui le appartengono, grazie alla rosa messagli a disposizione dal Ds Nicola Cavallaro, dopo un avvio stentato inizia a racimolare punti su punti e compie una stagione straordinaria concludendo al secondo posto dietro il Sossano, con il miglior attacco e la miglior difesa del campionato ed esprimendo a detta di molti addetti ai lavori il miglior calcio del girone.
Purtroppo i sogni di Promozione svaniscono in finale Playoff, segno del destino, ad opera del Giarre, squadra che gli aveva dato molto in passato.

MIGLIORA LA PRECISIONE DEL TUO TIRO DIVERTENDOTI

Facile da montare e semplice da trasportare!

SCOPRI DI PIU’ >>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *