Dall'1v1 al 3v2 con dribbling dorsale e finalizzazione con palla radente all'indietro

Marco Benetton, nato a Padova il 12/04/1975. Diplomato in Ragioneria. Allenatore UEFA B, Istruttore CONI-FIGC, Individual Soccer Trainer, Mental Coach Professionista. Attualmente maestro di Tecnica Position Specific presso Union Vis Lendinara

Condividi anche tu! Per NOI è importante.

5
(1)

Nell’articolo di oggi vi propongo un’esercitazione creata per una squadra Allievi Regionali i cui obiettivi, come specificato nel titolo, sono il dribbling dorsale, la finalizzazione con palla radente all’indietro e le rapide transizioni che vengono poi a crearsi in situazioni di parità, superiorità ed inferiorità numeriche.

L’esercitazione è stata così concepita unendo il lavoro svolto, nelle ultime sessioni, in maniera individuale con gli attaccanti su su ricezione fintata, dribbling dorsali e finalizzazione da varie posizioni e la richiesta del Mister di preparare un’esercitazione sulle finalizzazioni e sulle transizioni.

immagine 76 frasi pdf

Prepariamo uno spazio di gioco 25-30 mt x 25 mt, modificabile sia in lunghezza che in ampiezza a seconda della categoria a cui viene somministrata l’esercitazione, dividiamo i giocatori in due squadre e li posizioniamo come indicato nella figura sottostante.

Dall'1v1 al 3v2 con dribbling dorsale e finalizzazione con palla radente all'indietro

DESCRIZIONE

Per una migliore comprensione dello svolgimento dell’esercitazione ho suddiviso la stessa in 4 fasi.

Fase 1

Al via del mister i giocatori neroazzurri 1 e 2 scattano per girare intorno al paletto posizionato a 16,5 mt per poi entrare dentro al cancelletto formato dai due cinesini rossi. Il primo giocatore che entra dentro al cancelletto diventerà attaccante mentre il secondo diventerà difensore. L’attaccante ricevuta palla dal giocatore neroverde 3 in situazione di 1v1 dorsale, ha l’obiettivo di girarsi per effettuare un goal nelle 2 mini porte alle sue spalle, mentre il difensore deve cercare di riconquistare palla e fare goal nella porta regolamentare difesa dal portiere.
In questa prima fase è molto importante per l’attaccante “capire” dove si trova il proprio difensore perchè a seconda del suo posizionamento e della distanza potrà lasciar scorrere la palla, effettuare una ricezione fintata, effettuare un dribbling dorsale oppure girarsi ed effettuare un 1v1 frontale.

Fase 2

Terminata l’azione i 2 giocatori neroazzurri devono nuovamente attraversare il cancelletto per ricevere una palla radente dal giocatore neroverde 2 e calciare di prima intenzione nella porta difesa dal portiere. Anche in questo caso l’attaccante dovrà “capire” se ha la possibilità di calciare di prima intenzione in porta o se, nel caso in cui il difensore sia in grado di intervenire, fintare il tiro e rientrare per poi calciare in porta.

Fase 3

Conclusasi la seconda fase il giocatore neroverde 3 entra in campo in conduzione e assieme al suo compagno 2 da il via ad un 2v2 contro i 2 giocatori neroazzurri per effettuare un goal nelle 2 mini porte nel minor tempo possibile.

Fase 4

Conclusasi anche la fase 3 dell’esercitazione tramite un goal nelle 2 mini porte, un goal nella porta difesa dal portiere o tramite l’uscita della palla dal terreno di gioco il giocatore neroazzuro 3 entra in guida della palla e da il via ad una situazione di 3v2 per il goal nella porta difesa dal portiere.

ROTAZIONI

L’esercitazione va svolta con 12 giocatori divisi in 2 squadre da 6 che ruotano nelle varie posizioni. I giocatori che respirano raccolgono i palloni.

TEMPI DI GIOCO

Possiamo effettuare 4 serie da 4′- 6′ con un recupero di 2′ – 3′ tra una serie e l’altra, cambiando la posizione di partenza dei 2 giocatori senza palla in modo da effettuare l’esercitazione partendo sia a destra che a sinistra della porta.

OBIETTIVI

  1. trasmissione
  2. ricezione dorsale
  3. tiro in porta
  4. transizioni attacco-difesa e difesa-attacco
  5. principi e sviluppi in fase offensiva e difensiva in situazioni diverse

MATERIALE OCCORRENTE

Casacche, Cinesini, paletti, palloni.

Questo è un sito senza scopo di lucro per condividere la nostra passione per il calcio. Per mantenere questo sito, abbiamo bisogno del tuo aiuto.
Un piccolo regalo ci aiuterà molto  ❤️dona con paypal

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sui nuovi post che di volta in volta andrò a pubblicare seguimi cliccando l’apposito bottone che trovi sulla parte bassa del Blog, metti Mi Piace sulla mia Pagina Facebook ed iscriviti al mio canale YouTube

Quanto ti è stato utile questo post?

Clicca su una stella per votarla!

Voto medio 5 / 5. Vote count: 1

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

As you found this post useful...

Follow us on social media!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *