Marco Benetton, nato a Padova il 12/04/1975. Diplomato in Ragioneria. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC.

In questa esercitazione presa da Youtube vediamo un semplice esercizio utile ad alleare il tiro da fuori area dei nostri giocatori.

In uno spazio largo 15mt e lungo 33mt (doppio area di rigore) diviso in 2 si affrontano 2 squadre da 4 giocatori schierati con il 3+1. In particolare ogni squadra è schierata con 3 difensori nella propria metà campo e 1 attaccante nella metà campo avversaria. Le posizioni sono fisse!
Il gioco ha inizio con uno dei 2 portieri che rimetterà in gioco la palla ad uno dei 3 difensori che dovrà velocemente andare al tiro prima della linea di centrocampo con il proprio attaccante pronto ad intervenire sull’ eventuale respinta del portiere avversario.

La squadra che riesce ad effettuare un goal rimane in campo, mentre quella che lo subisce uscirà dal campo per far entrare 4 nuovi sfidanti posti fuori dal campo.

Come avrete sicuramente notato dal video si tratta di un’esercitazione molto divertente, che richiede pochissimo tempo per essere preparata e che può essere modificata a piacere inserendo numerose varianti quali:

  • limitazione dei tocchi per esempio 2, oppure giocando ad 1 tocco e dando la possibilità a chi andrà al tiro di effettuarne 2.
  • l’attaccante avversario può essere passivo, semiattivo o attivo. In quest’ultimo caso andrà in pressione per rubare palla e cercare di fare goal.
  • effettuare un tot di passaggi per esempio 4 prima di poter andare al tiro.
  • effettuare il tiro in porta entro 5″ dalla rimessa in gioco da parte del portiere.
  • se entro 1′ nessuna squadra riesce a fare goal, le 2 squadre all’interno escono in favore di 2 nuove squadre che nel frattempo riposano fuori dal campo.

Per quanto riguarda la rotazione del giocatore in posizione di attacco possiamo variarlo ogni qualvolta una squadra rientri in campo dopo aver subito una rete oppure ad ogni tiro. In questo caso chi tira in porta prenderà in posto del giocatore posto in attacco che andrà velocemente nella propria metà campo riformando il blocco a 3.

Un’altra variante secondo me molto interessante è quella di dover servire il compagno posizonato in attacco che, contrastato o meno da uno dei 3 difensori avversari, scarica palla per il tiro di uno dei suoi 3 compagni e poi va a caccia dell’eventuale respinta del portiere avversario. In questo modo possiamo andare a lavorare sulle sponde dei propri attaccanti in favore dei propri cetrocampisti.

Vedendo questo video hai pensato a nuove varianti? Inseriscile nei commenti per impeziosire questo articolo.

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sui nuovi post che di volta in volta andrò a pubblicare seguimi cliccando l’apposito bottone che trovi sulla parte bassa del Blog, metti Mi Piace sulla mia Pagina Facebook ed iscriviti al mio canale YouTube

Quanto ti è stato utile questo post?

Clicca su una stella per votarla!

Voto medio / 5. Vote count:

As you found this post useful...

Follow us on social media!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *