L’esercitazione che vado a proporvi oggi è un semplice possesso palla che, attraverso l’utilizzo di alcune varianti, diventa a mio parere molto interessante in quanto, oltre ad allenare l’aspetto aerobico dei nostri calciatori mediante l’utilizzo della palla, sviluppa alcuni concetti che nel calcio moderno sono essenziali quali le transizioni, la verticalizzazione e gli inserimenti.

MIGLIORA RIPRENDENDO I TUOI ALLENAMENTI 

COOAU ACTION CAM

Splendida Ultra HD 4K filmati e 20MP immagini
Microfono esterno ad alta fedeltà
Connessione Wi-Fi (condividi la tua felicità ovunque e in qualsiasi momento)
EIS Smart Anti Shake
Impermeabilita’ Aggiornata a 40M
Due batterie ricaricabili 1200 mAh
20 accessori inclusi

SCOPRI L’OFFERTA >>

 

possesso_cambio_gioco

In uno spazio variabile, in base ai giocatori a nostra disposizione, diviso in due, si affrontano due squadre con 4 giocatori esterni, due per squadra, sui lati come riportato nella figura qui sopra.
Noi essendo in 14 abbiamo utilizzato uno spazio 40mt x 20mt effettuando all’interno un 6 vs 6.

L’esercitazione base prevede che la squadra in possesso, per effettuare un punto, deve eseguire 6-7 passaggi consecutivi. Quando la palla viene trasmessa ad uno dei giocatori esterni allo spazio di gioco, questo deve obbligatoriamente giocare nella metà campo opposta alla sua. Possiamo limitare i tocchi all’interno mentre i giocatori esterni giocano sempre a massimo 2 tocchi.

Per quanto riguarda i tempi noi abbiamo fatto un blocco unico cambiando gli esterni ogni 2 minuti (per un totale di 8 minuti di lavoro). Io comunque non andrei oltre gli 8 – 10 minuti di lavoro volendo allenare la squadra sotto il profilo aerobico. Piuttosto proporrei più serie di 6 – 8 minuti intervallate da 2 – 3 minuti di reupero.

NOVITA’ EDITORIALE

Un libro che non può mancare nella Biblioteca di ogni Allenatore!

libro pep

VAI ALLA SCHEDA DEL LIBRO >>

Variante:

quando un giocatore esterno riceve la palla, dopo aver giocato palla nella metà campo opposta entra dentro lo spazio di gioco e la sua posizione sarà immediatamente occupata dal compagno da cui ha ricevuto la palla

possesso_cambio_gioco1

Nelle varianti successive andremo ad inserire il concetto di transizione positiva e negativa andando a ricercare una verticalizzazione immediata e lavorando sugli inserimenti senza palla.

Variante:  verticalizzazione e ricerca del terzo uomo per il goal

L’esercitazione si svolge sempre con le medesime regole di quella “base” solo che quando la squadra difendente conquista palla deve cercare una immediata verticalizzazione per uno dei due giocatori esterni che a 1 o 2 tocchi (a discrezione del Mister) dovrà rimettere la palla dentro al campo per un compagno che dovrà cercare il goal in una delle 2 porte sistemate all’altezza della linea che divide lo spazio di gioco in 2. Se il giocatore non ha lo spazio libero per calciare direttamente possiamo lasciar tranquillamente continuare l’azione fino a quando termina.

possesso_cambio_gioco3

Variante: verticalizzazione e ricerca degli inserimenti

L’esercitazione si svolge sempre con le medesime regole di quella “base” solo che quando la squadra difendente conquista palla deve cercare una immediata verticalizzazione per uno dei due giocatori esterni che a 1 o 2 tocchi (a discrezione del Mister) dovrà rimettere la palla dentro al campo per un compagno che dovrà cercare di servire un ulteriore compagno in inserimento all’esterno del lato lungo della spazio di gioco.

possesso_cambio_gioco2

Avete varianti da proporre? Fatelo nei commenti: ogni idea è benvenuta!

Se vuoi rimanere sempre aggiornato sui nuovi post che di volta in volta andrò a pubblicare seguimi cliccando l’apposito bottone che trovi sulla parte bassa del Blog, metti Mi Piace sulla mia Pagina Facebook ed iscriviti al mio canale YouTube

Quanto ti è stato utile questo post?

Clicca su una stella per votarla!

Voto medio / 5. Vote count:

As you found this post useful...

Follow us on social media!

MIGLIORA LA PRECISIONE DEL TUO TIRO DIVERTENDOTI

Facile da montare e semplice da trasportare!

SCOPRI DI PIU’ >>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *